contemporanea_016 “terra”

Una collettiva d’arte ed eventi culturali con il patrocinio del Comune di Lanciano, in collaborazione con “La Casa per le Arti”.

MAIN SPONSOR Ecolan Spa.
SPONSOR Civico 20, CMD service, Farmacia Marciani, Cantine Mucci, Art Gallery, Mu, Caffetteria Fenaroli, Casal Thaulero, Loveitaly, Il Pastore Abruzzese.

Sette giorni di cultura, incontri, spettacoli e documentari, “Contemporanea, culture del presente” è una rassegna che mira a stimolare e produrre riflessioni sul tema della Terra, focus scelto per la prima edizione 2016.
Terra come pianeta, dal macro al micro, è un concetto che implica territorio. E dal territorio alla materia, fino alle opere dell’uomo, contemporaneo attore protagonista dei mutamenti del paesaggio.

ARTE E PAESAGGIO
L’arte, mescolando gli elementi della terra, annulla i confini tra uomo e natura. Così arte e paesaggio sono della stessa materia, entrambe accomunate dalle nostre relazioni con l’ambiente in cui viviamo.
Con-temporanei e in-temporanei attori protagonisti nel paesaggio presente, il contesto di cui siamo parte e in cui siamo immersi stimola quotidianamente le nostre intelligenze nel riconoscere cosa, per essere trasmesso alle generazioni future, merita di essere protetto e valorizzato da quelle contemporanee.

NO LONGER NO YET
Contemporaneo, dalla definizione Treccani, “Che appartiene all’età presente”. “No longer no yet”, che non è più, che non è ancora. «Contemporaneo è colui che riceve in pieno viso il fascio di tenebra che proviene dal suo tempo», la definizione del filosofo Giorgio Agamben in “Che cos’è il contemporaneo?”, guida il percorso multimediale della rassegna.
Anche se il contemporaneo è fugace, perché non appena qualcosa è pensato come contemporaneo o di moda sta già esaurendosi, sarà l’uomo e il suo agire a rispondere, producendo opere, prima che contemporanee, ispirate dal paesaggio in cui vive.

OBIETTIVI
Coinvolgere gli spettatori attraverso differenti proposte
culturali. Porre al centro dell’interesse il territorio e le sue
peculiarità, nell’arte, nell’artigianato, nella storia e nelle
tradizioni.

TARGET
La manifestazione è aperta e diretta a tutti: giovani,
adolescenti e adulti, appassionati di arte e non.
L’intenzione è proprio quella di proporre diverse tipologie di eventi culturali che coinvolgano e spronino alla riflessione sul tema della rassegna.
“Contemporanea” è un format di eventi che coinvolge anche aziende sensibili a cultura, arte e ambiente, che lavorano nel territorio e cercano di valorizzare le eccellenze culturali, storiche e tradizionali d’Abruzzo.

CULTURE DEL PRESENTE
La manifestazione illustrerà il concetto di contemporaneo presente:
– Una collettiva di pittura, scultura e installazione in mostra nella galleria dell’Auditorium Diocleziano e una mostra-satellite presso Art Gallery Lanciano.
– Reading tematici
– Spettacoli, proiezioni e sonorizzazioni sulla cultura del
territorio.

INFO
Da un’idea di Federica Di Castelnuovo.
Progetto grafico e brand identity: Paolo Sacchetti.
Testi, ufficio stampa e comunicazione: Alessandro Di Giacomo.
Staff: Michela Piccoli.

DATE
Auditorium Diocleziano Lanciano
Vernissage Domenica 15 Maggio dalle 18:00
Finissage Domenica 22 Maggio dalle 18:00

– PITTURA
ALESSIO LELLA
ANDREA RANIERI
ANTONIO RUSSO
CARLO FEDERICO
GIUSEPPE DI CARLO
JARI DI GIAMPIETRO
MASSIMO DESIATO (con Stefano Ricciuti)
MR.ANIMAL
NATALIA D’AVENA

– SCULTURA e INSTALLAZIONE
ALESSANDRO ANTONUCCI
ARMANDO DI NUNZIO
CRISTINA CIACCIA
DAVIDE CRUCIATA
FABIO DI LIZIO
DEBORA VINCIGUERRA
GEORG REINKING
GIUSEPPE COLANGELO
IVAN IANNUCCI
LIA CAVO
MAURIZIO RIGHETTI
PAOLO DONGU
SIMONA RAPINO
STEFANO FACCINI
WALTER ZUCCARINI

– ARTI VISIVE
HOW TO CURE OUR SOUL
RIABITARE IL FUTURO

– PROGRAMMA
– Domenica 15 Maggio dalle 18:00 vernissage presso l’auditorium Diocleziano.
Presenta Silvia Di Girolamo, reading della scrittrice Maura Chiulli.
– Mostra satellite dal 15 al 22 Maggio presso Art Gallery di Angela Mannino (via degli Abruzzi 14, Lanciano) con una selezione pittorica degli artisti di Contemporanea.
– Venerdì 20 Maggio dalle 17.00 all’Auditorium Diocleziano,
educational sull’arte contemporanea per studenti, tenuto dalla professoressa Elena La Morgia del Liceo Artistico di Lanciano.
– Venerdì 20 Maggio dalle 22:30 alla Caffetteria Fenaroli,
party della rassegna, con Mark Di Nozzi e live painting con Giuseppe Di Carlo aka Mr. G.
– Domenica 22 Maggio dalle 18:00 presso Auditorium Diocleziano, finissage di Contemporanea.

RITRATTI CONTEMPORANEI 2016

Al via l’edizione 2016 di “Ritratti Contemporanei”. Primo e unico concorso del genere in Italia, ideato da Amedeo Polidoro, presidente dell’Associazione per la Libera Cultura in Abruzzo – ALCuA, Ritratti Contemporanei è una competizione tra artisti che si cimentano nella realizzazione a tecnica libera di qualsiasi genere di ritratto.

Quest’anno sono pervenute 40 adesioni di artisti da tutta Italia, 40 opere tra le quali sono state selezionate le 20 finaliste che a breve saranno conosciute ed apprezzate da tutti oltre che dal vivo, in esposizione presso il Museo Cascella di Pescara dal 10 al 21 maggio, anche in rete tramite il sito ufficiale http://www.ritratticontemporanei.it e, grazie al rapidissimo sistema delle condivisioni, nei profili social dei visitatori, che quindi rappresentano ulteriori canali “spontanei” di promozione delle opere in lizza.

Infatti, a partire dal 7 Maggio, tutti gli utenti web hanno la possibilità di visualizzare le 20 miniature mediante la home page del sito ufficiale; cliccando su ognuna è possibile accedere alla pagina dedicata, che presenta l’immagine ingrandita del ritratto, una breve biografia dell’autore ed il video-pitch di quest’ultimo, ovvero una video-presentazione libera della durata di un minuto in cui l’artista si racconta, descrive la propria arte, parla dell’opera presentata. In fondo alla pagina di ognuna delle 20 opere, il visitatore ha la possibilità di fruire dei bottoni social di gradimento: Facebook, Twitter e Google Plus. In seguito al loro click, il sito di Ritratti Contemporanei conteggia democraticamente e in modo trasparente, la quantità di preferenze che ogni opera riceve. L’opera che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze si aggiudicherà il “Premio Popolare” di Ritratti Contemporanei 2016.

A differenza della prima edizione, quest’anno la giuria non è solo popolare, ma anche tecnica. Infatti la Giuria Tecnica di Ritratti Contemporanei (composta da: un docente di storia dell’arte, un critico, due curatori, un organizzatore di eventi artistici) assegnerà il “Premio Tecnico” all’opera ritenuta migliore in assoluto tra le 20 finaliste.

Per entrambi i vincitori – premio della giuria popolare e premio della giuria tecnica -, sono previsti: 1) Una cassetta completa di colori di alta qualità offerta da “Belle Arti & Mestieri”; 2) Una mostra bi-personale per la stagione 2016-17 nella prestigiosa sede dell’Aurum di Pescara in collaborazione con “Onlyart”; 3) “Raccontami di me”, un oggetto unico, prezioso, di alto valore simbolico, creato esplicitamente per l’occasione da “Arago Design”.

Il 7 Maggio, alle ore 19:00, inaugurazione della seconda edizione di Ritratti Contemporanei presso i locali di “Spazio Arde”, in via delle Caserme a Pescara, con la presentatrice Maria Rita Piersanti madrina della serata e tutti i 20 artisti protagonisti. Al termine, aperitivo offerto da Omar Khayyam e vino della Cantina di Ortona. Tutte le opere sono esposte presso il Museo Cascella di Pescara dal 10 al 21 Maggio. In quest’ultima data, alle 22:30 nello stesso luogo, nell’ambito della “Notte Europea dei Musei”, ci sarà la premiazione dei vincitori.

“In un ritratto contemporaneo devono coesistere la qualità artistica e la facilità di fruizione per l’osservatore. Cimentarsi nella realizzazione di un ritratto contemporaneo è quindi una prova importante per un artista”, dichiara Amedeo Polidoro, “è necessario mettere in gioco tanta tecnica, ma anche tante idee, fantasia, concettualità. Le 20 opere finaliste di Ritratti Contemporanei 2016 costituiscono un complesso di altissima qualità, le tecniche utilizzate sono varie, i soggetti rappresentati sono sia persone comuni che volti noti e iconici: è una esposizione tutta da visitare, una mostra da condividere, da amare”.

Ricordiamo qualche dato del 2015 sulle visualizzazioni delle opere on line: 25.000 in pochi giorni e 10.000 interazioni social. Inoltre, nelle due settimane di esposizione, il Museo Cascella ha staccato più biglietti del totale in tutto il resto dell’anno 2015.

Quest’anno Ritratti Contemporanei ha ottenuto l’Alto Patrocinio della Presidenza Regionale ed il Patrocinio del Comune di Pescara. Il team che organizza e coordina l’evento, oltre che da Amedeo Polidoro, è composto da Mario Massarotti e Francesco Spina, che curano in particolare gli aspetti promozionali e la comunicazione. Gli sponsor che rendono possibile la manifestazione sono: “Arago Design”, “Belle arti & Mestieri”, “Only Art”, Consorzio “Pescara Vecchia”, “Spazio Arde”, Ristorante e pizzeria “Omar Khayyam”, “Cittanet” e “Flymedia”.